Loading Posts...

Come le piante possono aiutarci con la nostra salute

Camomilla pianta medicinale

Tra tutti i tipi di piante oggi conosciuti, possiamo trovare diversi esempi che sono benefici per la nostra salute. L’ uso di questo tipo di piante è noto come erboristeria, erboristeria o erboristeria, e consiste nello studio e nell’ uso delle proprietà medicinali delle piante.

A volte il campo di applicazione dell’ erbologia è esteso anche ai funghi e ai prodotti delle api, come i minerali dietetici, come le conchiglie o alcune parti di animali. Farmacognosia è lo studio di tutti i farmaci derivati da fonti naturali.

Per esempio, nella corteccia di salice si trovano grandi quantità di acido salicilico da cui si ricava l’ aspirina. La corteccia di salice è stata utilizzata per secoli come antidolorifico e febbrifugo.

Piante che ci difendono

Le piante hanno la capacità di sintetizzare un’ ampia varietà di composti chimici che hanno importanti funzioni biologiche per loro, come ad esempio proteggerli dagli attacchi dei predatori. Molte di queste sostanze chimiche hanno effetti benefici quando gli esseri umani le consumano e possono essere utilizzate per il trattamento di malattie umane?

Almeno 12.000 di questi composti sono stati isolati, un numero stimato inferiore al 10% del totale. I farmaci non differiscono molto dai farmaci medici convenzionali per la loro funzione.

Cosa è etnobotanica?

L’ etnobotanica studia l’ uso umano tradizionale delle piante ed è un modo efficace per scoprire nuovi farmaci. Molti dei farmaci attualmente disponibili ai medici hanno una lunga storia come rimedi erboristici. Alcuni esempi sono l’ aspirina, la digitalis, il chinino o l’ oppio.

L’ OMS (World HealthOrganisation) stima che l’ 80% della popolazione di alcuni paesi in Asia o Africa utilizzi erbologia per alcuni aspetti fondamentali della manutenzione sanitaria. In Europa e negli Stati Uniti il suo uso è aumentato notevolmente negli ultimi anni.

Menta piperita pianta

Preparazioni a base di erbe

Ci sono molti modi per preparare le piante medicinali, il più comune è la forma liquida potabile potabile, sia in forma di tisana o estratto vegetale (possibilmente diluito). Il consumo dell’ erba intera come regola generale è praticato anche fresco, essiccato o in succo fresco.

Speriamo che questa informazione sia stata utile se state pensando di passare alla medicina naturale, non dimenticate di consultare il nostro blog per sapere tutto sulle piante mediatrici.

Leave a Comment