Loading Posts...

Piante che curano le malattie – Il più comunemente usato

Ci sono piante che curano tutti i tipi di malattie, e se torniamo alla nostra storia, troveremo molte prove di quanto fossero utili le piante curative in passato.

Al fine di alleviare il dolore, curare le infezioni, eliminare i veleni ed eliminare il prurito, l’ uso di piante con funzioni curative nella scienza antica ha una grande presenza.

Come se non bastasse, se ci concentriamo oggi troviamo centinaia di farmaci professionali le cui basi utilizzano elementi estratti da varie piante e fiori del nostro pianeta, e nel campo della cura e dell’ igiene del corpo, piante come Aloe Vera hanno decine di funzioni curative e ringiovanenti della pelle.

Esempi di piante curative

Ecco alcune piante che possono curare alcune malattie:

  • Papavero: Per sedare e anche guarire i dolori.
  • Peppermint: Rinfrescante sulla pelle e sul corpo, ideale per ferite superficiali
  • La carqueja: Ideale per le sue proprietà per migliorare la digestione pesante. Di solito viene assunto con infusi ed è perfetto per le persone con stomaco debole.
  • Piede della mucca: Chiamato anche zoccolo di manzo, ideale per le persone con problemi di colesterolo.
  • Eucalipto: Eucalipto è una pianta che cura ed espelle i parassiti intestinali sia nell’ infusione che nell’ estrazione di nutrienti. È anche un ottimo agente curativo per ferite, pelle ed eczema.
  • Basilico: è perfetto per combattere forti dolori allo stomaco, fame grave e casi acuti di stitichezza nelle persone.
  • Artemide: Può facilmente regolare le mestruazioni della donna se ha periodi di periodo irregolari.

Perché alcune piante guariscono e altre no?

Così come ci sono piante che guariscono o aiutano il corpo umano, ci sono altre piante (velenose, tossiche) che possono avere l’ effetto opposto sul nostro corpo: ferite, danni o addirittura uccidere. La ragione è molto semplice: i componenti dell’ impianto stesso. Tutti hanno i loro componenti e le loro proprietà, e a seconda di loro e della quantità che hanno, la pianta può avere un effetto o l’ altro sul corpo.

Allo stesso modo è possibile che una pianta abbia un componente benefico per il corpo umano, tuttavia il suo utilizzo in passato non era noto, perché ci sono voluti molti volumi di questo componente per avere un effetto positivo. In passato, le piante che guarivano si trovavano con test di prova-errore. Se una persona aveva una febbre e utilizzava un infuso di qualsiasi pianta, quella persona stava facendo bene, gli antichi medici consideravano la pianta curativa. Questo ha provocato “ false-positive” e anche“ false-positive” anche se fortunatamente grazie per il progresso della scienza e della tecnologia possiamo controllare ogni singolo componente di un impianto e i suoi effetti.

Il caso di Garcinia Cambogia

Molti sostengono che questa pianta aiuta per curare l’ obesità e favori dimagranti, tuttavia non è oro tutto ciò che brilla. Questa pianta ha componenti che sono legati alla perdita di peso, ma è anche vero che il semplice fatto di ingerirlo, sia in infusione che in pillola, vi farà perdere peso. Qualsiasi processo di dimagramento dovrebbe essere completato da un esercizio fisico e da una dieta sana.

Garcinia è una pianta che cresce solo nel sud dell’ India e ha proporzioni molto elevate di HCA, chiamato anche Acido Idrossicitrico, un composto attivo altamente raccomandato per le persone che vogliono perdere peso rapidamente.

Leave a Comment