Loading Posts...

Decora il tuo bagno con una pianta di bambù

Pavimenti bagno

La pianta di bambù può essere perfetto per decorare il vostro bagno. Non richiede molta luce, quindi non avrete problemi di crescita. Sono piante molto rustiche e soprattutto molto atipiche, che hanno ispirato mitologie e simboli. Sono stati inoltre descritti oltre 1.500 usi e servizi di pubblica utilità che in passato erano molto preziosi e che probabilmente lo saranno in futuro.

Fa parte della sottofamiglia dei bambusoidi, con oltre 100 generi e circa 1.500 specie. Ci sono nativi in Asia, America, Africa e Oceania, potendo adattarsi a numerosi climi (tropicali, mediterranei, continentali, alpini). In Europa ci sono fossili, ma nessuna specie endemica, almeno dal 2000 anni fa.

Caratteristiche dell’ impianto

Le piante di canna in generale, e i bambù in particolare, sono particolarmente atipici. Tra le altre particolarità, vale la pena di evidenziare il suo tronco principale: il rizoma gigante superficialmente sotterraneo, invece di impoverire il terreno fertile, è un grande produttore di humus. Nella parte aerea, i canneti hanno più foglia di funzionalità stelo. Anche se la pianta di bambù può vivere per centinaia di anni, i canneti non sopravvivono più di nove anni, rispetto alle altre piante, il loro diametro non cambia dalla nascita.

I risultati della fertilizzazione di una pianta di bambù non sono visibili fino a quando il germogliamento annuale dei nuovi canneti, può richiedere molti mesi prima del miglioramento della pianta fornendo fertilizzante.

L’ età di un bambù, come in tutte le piante, è calcolata dal momento in cui nasce da un seme, ma poiché normalmente si riproduce per clonazione, è estremamente difficile determinare l’ età di un esemplare di bambù. D’ altra parte, le canne di bambù raramente sopravvivono 10 anni.

Foglie di bambù

Caratteristiche rizoma

Il tronco principale di una pianta di bambù è un rizoma. Si tratta di uno stelo sotterraneo e gigante che cresce orizzontalmente. Si trova nei primi 30 cm del sottosuolo, raramente affondato più profondo ed ha la stessa struttura della canna, fistulosi ma con un canale più stretto ed equamente separato e gemme all’ altezza di ogni nodo. Un nuovo rizoma può emergere da ogni gemma come una canna.

Una delle funzioni più importanti dei rizomi è quella di accumulare riserve. Si basa sull’ ingrasso con tutto il cibo che assimila le radici e le foglie con funzione clorofilla per 3 anni, fino al germoglio di una nuova canna. Grazie alle riserve di rizoma, allunga telescopicamente le cellule senza bisogno di nutrienti esterni, a riprova del fatto che le canne e la diffusione dei rami raggiungono una crescita completa senza foglie, senza la necessità della funzione clorofilla.

Caratteristiche della canna

Lo stelo principale delle graminacee è chiamato canna. La canna è un tronco fibroso, grotte e regolarmente separato con membrane rigide che coincidono con i nodi. Alcune varietà hanno canne solide e sono spesso chiamati bambù maschi, ma non ha nulla a che fare con il sesso della pianta, che è ermafrodita. I pettini non hanno corteccia. La parte esterna è solitamente liscia e molto dura, mentre la parte interna è molto flessibile.

I nodi sono anelli distribuiti più o meno regolarmente lungo la canna. In ogni nodo ci sono gemme che una volta sviluppate diventano rami. Spesso le gemme dei nodi inferiori non si sviluppano.

I rami hanno la stessa struttura delle canne e sono anche ramificati; il numero di rami che ogni nodo porta è spesso un elemento importante per determinare il genere del bambù.

Caratteristiche dei fogli

Pianta di canna di bambù

Le foglie si trovano alla fine dei rami. Hanno un nervo principale molto marcato e nervi secondari paralleli, allungati e arrotondati alla base. I piccioli sono molto corti e hanno un ligule a volte con peli che aiutano anche a determinare la varietà.

Caratteristiche del fiore

Si tratta più di una infiorescenza, poiché i fiori sono raggruppati in spighe come la maggior parte delle erbe. Fioritura in bambù non ha alcun interesse estetico, al contrario: quando la fioritura è importante la pianta soffre lascia giallo e caduta. La fioritura è un enigma da risolvere. La maggior parte dei bambù non fioriscono ogni anno, un gran numero di specie può richiedere decenni, molti altri fino a più di 100 anni.

La fioritura di un bambù può essere individuale, vale a dire, in qualche pianta della specie o varietà in fiore qualche ramo o canna intera o la pianta intera, dando seme o no. E un altro tipo di fioritura è quella collettiva, in cui fioriscono tutte le piante di quella specie o varietà senza tener conto del luogo geografico, né della stagione. Questo tipo di fioritura di bambù può durare per anni.

Leave a Comment