Loading Posts...

Impianti per telai

Le piante per recinzioni sono quelle che delimitano le cime del vostro giardino e lo circondano tutt’ intorno al suo contorno, delimitandolo e segnandone i limiti, come se fosse un muro. Generalmente è possibile recintare il proprio giardino con quasi tutti i tipi di piante, tuttavia ci sono alcune caratteristiche obbligatorie che devono avere tutte quelle piante utilizzate per recintare il terreno. Le due più essenziali sono: dimensioni e volume. Questo perché lo scopo delle recinzioni fatte di piante è quello di proteggere i confini del vostro giardino o terreno, così dovrebbero segnare una barriera visibile e abbondante tra esso e l’ esterno. Ovviamente, questo scopo è diventato sempre più inutile con il passare del tempo e l’ avanzare della tecnologia, tanto che ora la maggior parte del tempo impianti sono utilizzati per creare recinzioni in modo puramente estetico.

Un’ altra ragione per cui le case e i giardini sono recintati con piante è quella di mantenere la privacy della proprietà, come tra un groviglio di rami e foglie diventa quasi impossibile vedere nulla, quindi è qualcosa di molto pratico quando si aggiunge un po’ di privacy ai cortili aperti di case o ville.

Piante per le recinzioni più comuni

I tipi di piante più comunemente utilizzati per la recinzione sono: leguminosa, lavanda, rosmarino, assenzio, rue o Laurentino, tra gli altri. Il motivo per cui è semplice: sono piante molto alte e robuste che piantate in modo ordinato a filari e filari creano una parete naturale perfetta di piante per racchiudere qualsiasi tipo di terreno. Inoltre, molte di queste piante sono aromatiche quindi avrete anche un patio o giardino con deodorante naturale. Infine, vale la pena di menzionare anche la loro rapida crescita, perfetta per i momenti di manutenzione della recinzione in cui dovrete potare un sacco di piante in esso.

Come fare una recinzione per il vostro giardino?

Il compito di realizzare una recinzione è più semplice di quanto non sembri, perché basta seminare le piante scelte per la recinzione in file da bordo a bordo e molto vicine tra loro, cercando di creare la forma più simile ad una parete. Tuttavia, se non si dispone di conoscenze sufficienti, è sempre possibile contattare professionisti qualificati che si prenderanno cura di tutto ciò che riguarda gli impianti di recinzione.

Leave a Comment