Loading Posts...

Piante repellenti per zanzare e zanzariere

In tutti i paesi del mondo ci sono zanzare e mosche e nella maggior parte dei casi le piante sono di solito i loro grandi compagni, ma troviamo anche alcune specie di piante repellenti che possono essere letali per questi insetti ribelli che ci mordono in gambe e braccia e possono diventare davvero molari.

Quali tipi di piante consideriamo anti-mosquito?

Da un lato abbiamo quelle piante di natura appiccicosa in cui le zanzare letteralmente bastone e muoiono. Inoltre, rare sono le piante carnivore , che racchiudono rapidamente zanzare e mosche tra le loro foglie e le tengono lì fino a quando non muoiono e marciume per ingerire le loro sostanze nutritive e proteine.

Ora, sia le piante appiccicose che carnivore non sono il tipo di piante che vorremmo avere nel nostro giardino, balcone o terrazza, quindi il tipo di pianta più comune per respingere le zanzare sono quelli che espellere odori e sostanze che le zanzare vogliono ben lontano, queste piante potrebbero essere chiamati loro;repellenti” per la loro capacità di sostenere quasi tutti i tipi di zanzare.

Piante e mosche repellenti zanzariere

Tagete: Questa pianta ha un forte odore nelle ore pomeridiane, e nelle zone calde può sopportare tutto l’ anno (in zone fredde solo in estate e primavera). Il suo forte odore non è un buon amico per le mosche e le zanzare e se tenete il vostro giardino o casa con i tagetes noterete che nel pomeriggio non avrete quasi nessun insetti a casa.

Zecca di cavallo: Questa pianta di mentolo è perenne durante tutto l’ anno e maschera un odore che confonde e tiene lontano le zanzare. Insetti solo non si sentono come avvicinarsi. L’ effetto è simile a quello di altre piante repellenti per le zanzare come la Citronella (o citronella) e la menta di gatto, anch’ essa denominata.

Questa pianta è mitica in Spagna e in altri paesi latini per respingere le zanzare. Sono piante che richiedono calore (ma non eccessivo) ma sono anche molto grate: il loro odore di limone e cannella aiuta come repellente se lo strofiniamo sulla pelle, e mettendo il basilico vicino a porte e finestre impedirà agli insetti di entrare in casa.

Melisa: Questa bella pianta di nome femminile ha un sacco di proprietà salutari per il nostro corpo e l’ organismo, ma aiuta anche a respingere le zanzare se le mettiamo al sole.

Lavanda: Non la conosci? I nostri insetti non così amati non amano molto il profumo della lavanda, e a questo dobbiamo aggiungere un grande vantaggio: il profumo di lavanda che ci piace, e molto, gli esseri umani. Mettete la lavanda nel vostro giardino, vicino alle finestre, e ridurrete notevolmente la quantità di mosche che si avvicinano alla vostra casa.

Caprifoglio: Questi sono tutti vantaggi.Odore grande, ci ricorda la stagione estiva ed è anche bello. Respinge gli afidi, ma dà una buona notizia al resto delle vostre piante, in quanto non è dannoso per loro. Può essere usato in infusi per eliminare la tosse, ma fate attenzione con i suoi frutti perché sono tossici. Cresce molto rapidamente e ha una fioritura molto intensa. Può anche essere utilizzato come pianta rampicante per coprire pareti e soffitti per una maggiore ombreggiatura.

Rosmarino: Repel afide e serve anche per prevenire la forfora, come rimedio naturale per le articolazioni con dolore, ecc. In realtà non respinge le zanzare, ma vi aiuterà a sbarazzarvi dell’ afide ed è molto buono per pulire i vostri animali domestici (cani).

E questo è vero! Le piante sono importanti per molte cose (http://porque-se.com/son-importantes-las-plantas/), e una delle più importanti è come possono aiutarci ad avere una vita più confortevole. Speriamo che queste piante vi aiutino ad evitare quegli insetti fastidiosi nella vostra casa senza dover ricorrere a prodotti artificiali che danneggiano l’ ambiente e inquinano.

Leave a Comment