Loading Posts...

Caratteristiche e proprietà

Come pianta coltivata nell’ antichità fu menzionata da Teofrasto e Plinio. I fiori sono bianchi e i semi neri.

Sono piante forti che possono raggiungere più di un metro e mezzo di altezza, e crescere con uno stelo forte e durevole.I fiori sono di solito di colore giallo o verde, e i frutti sono di colore scuro.

Storia

È una pianta commestibile, uno degli alimenti dell’ antica Roma. Il romano mangiava le foglie, fusti e radici. L’ odore e il sapore ricordano il sedano. In passato era usato per condire le stoviglie e come pianta medicinale, ma è caduto in disuso a causa della sua scarsa popolarità e bassa crescita in zone del Mediterraneo più a nord.

Questa pianta cresce abbastanza nel Regno Unito ed era molto comune nei monasteri medievali. La leggenda vuole che Carlo Magno abbia avuto un certo affetto per lui e che in una occasione abbia rilasciato un comunicato per ripopolare la terra di questa bellissima pianta.

Oggi il sostituto immediato è il sedano.

Leave a Comment